Fashion: social in forte crescita nell’ultimo anno Recentemente la più importante azienda italiana di ricerche di mercato operante nella comunicazione digitale, più nota come Doxa in collaborazione con Facebook, hanno svolto una ricerca per analizzare le opportunità di Instagram e Facebook, per le aziende operanti nel mercato del fashion, facendo emergere degli interessanti dati per le società che sapranno sfruttare queste informazioni. L’utenza media degli appassionati di moda, secondo questo studio è

Google lancia BIG G Sei un automobilista distratto? ti capita di parcheggiare la tua auto sempre in posti differenti e di dimenticare l’ultima posizione? Non temere! Google ha pensato anche agli “smemorati”, introducendo nelle mappe, Big G una serie di funzioni utili a chi è distratto o non ha molta memoria. BIG G ancora versione non definitiva, ha introdotto alcune funzioni per chi forse ha tante cose a cui pensare,

Packaging edibile: una soluzione amica dell’ambiente La salvaguardia ambientale è oggi un argomento molto dibattutto soprattutto nelle società occidentali, dove si sta pian piano prendendo coscienza delle tematiche legate ad essa. A tal proposito sono molte le realtà aziendali del comparto alimentare che oggi adottano nuove strategie di riduzione del packaging, al fine di diminuire la parte non commestibile dei loro prodotti, fino ad ideare e realizzare confezioni a “rifiuti

Social: cosa siamo disposti a fare per un like? A chi non è mai capitato, di controllare ripetutamente le notifiche dello smartphone per vedere quanti like, commenti, condivisioni ha ricevuto quel post appena condiviso? Tweet, post su Facebook, aggiornamenti di stato, storie su Instagram, like, è ormai una routine quotidiana. Una recente ricerca condotta da Kaspersky Lab, indaga su cosa realmente cerchiamo, quando condividiamo una fotografia su Facebook o diciamo

Heritage marketing: racconti emozionali che danno valore al tuo brand Rendere distintiva la storia del prodotto e dell’azienda produttrice e trasmettere i valori aziendali è molto importante. Una disciplina oggi in voga finalizzata a ciò è l’heritage marketing; una strategia di marketing, che dona nuova luce alla brand essence del prodotto, comunicando al consumatore l’anima profonda del marchio, così da rendere la storia aziendale il valore aggiunto ed unico. Nella

PUBBLICITÀ NUOVE TENDENZE DEL DIGITAL OUT OF HOME Il volto dell’advertising è oggi sempre in evoluzione ed è cambiato esponenzialmente attraverso una rapida espansione di nuove tecnologie, sempre più orientate verso una maggiore interattività che preannunciano  alcune aree in cui  l’out of home potrà godere in futuro di maggiore appeal. Abbiamo pensato di analizzare alcune aree e contesti fertili per la diffusione del digital out of home, che  avvicineranno ancora di

Usa: Tweet altamente calorici Sapevate che un tweet può contenere calorie pur non essendo commestibile? Oggi vogliamo raccontarvi di una curiosa ricerca secondo la quale gli americani twittano ciò che mangiano con una certa costanza. A tal proposito un gruppo di nove ricercatori dell’Università del Vermont ha inventato il “Lexicoalimenter”, uno strumento che permette di calcolare il ‘contenuto calorico’ dei social media negli Stati Uniti. Il Lexicoalimenter è stato infatti

Facebook sfida LinkedIn: sempre più attenzione al mondo professionale Due miliardi di utenti sono tanti ma non troppi per pensare sempre a nuove trovate. Dopo una sperimentazione di quasi due anni con un numero limitato di società, Facebook ha da poco messo a disposizione di tutti, il suo nuovo servizio Workplace per organizzare il lavoro in ambito aziendale. L’obiettivo è quello di offrire agli impiegati, strumenti simili a quelli classici

Lavoro: creatività in declino? Da alcune analisi che vedono come protagonisti i lavoratori italiani, emerge che questi ultimi stiano perdendo creatività. Questo è il risultato di quanto emerge da ciò che scrivono, da come lo scrivono e da ciò che non scrivono, nel proprio profilo professionale su LinkedIn, dove la parola ‘creativo’ quest’anno è uscita dalla classifica delle prime dieci più utilizzate. La top ten, stilata da LinkedIn nella settimana

Social Media Monitoring Con la nascita dei social media la rete è diventata uno strumento di conversazione bidirezionale tra consumatori e azienda, un filo diretto con il quale quest’ultima rende partecipi i propri consumatori e che a loro volta  possono influenzare le strategie e le tattiche dell’azienda. I social media sono, dunque, diventati strumenti di costruzione dell’immagine del brand; essendo però in continua evoluzione, non sono canali su cui poter