E-commerce, ancora vantaggi.

Facendo seguito all’articolo dal titolo E-commerce: perché sceglierlo come canale di vendita” dedicato ai modi “alternativi” per sfruttare al massimo un e-commerce, oggi vi presentiamo gli ultimi due vantaggi messi a disposizione dalle tecnologie legate al mondo del commercio elettronico.

Testare l’interesse verso i tuoi prodotti/servizi all’estero

Internet si estende ormai su tutto il globo e ci permette di collegarci anche dai luoghi più remoti della terra.

Avere una piattaforma di commercio elettronico può essere un ottimo modo per valutare l’interesse verso i propri prodotti/servizi all’estero e per far ciò sarà necessario tradurre, almeno in inglese, il tuo sito.

Molte ricerche indicano che un sito e-commerce tradotto nella lingua del paese di destinazione, ha molte più possibilità di vendere e viene percepito come più affidabile, per cui il nostro suggerimento è proprio quello di tradurre anche in altre lingue, in base al pubblico di destinazione. A ciò occorrerà correlare una mirata attività di promozione presso il paese di destinazione, da lì gli utenti che arriveranno al tuo sito potranno aiutarti a comprendere quali prodotti sono più attraenti per i clienti di quel paese.

Finanziare lo sviluppo di un prodotto/servizio

Come abbiamo spiegato al punto 2 del precedente articolo, un e-commerce permette la vendita di un prodotto o di un servizio in pre-ordine, senza la necessità di avere il prodotto in magazzino.

Un uso intelligente di questo principio è usare la modalità pre-ordine per finanziare lo sviluppo di un prodotto/servizio.

Spesso quando si parla di e-commerce ci si concentra sull’aspetto della vendita, ma oltre a questo l’e-commerce è un utilissimo strumento online, in grado di indicarci cosa è più apprezzato tra ciò che offriamo e dove esistono delle opportunità di espansione.

Se pensi di essere pronto per affacciarti al mercato online, contattaci, raccontaci la tua idea e ti aiuteremo a valutare quali opportunità può offrirti il mondo dell’e-commerce.