Facebook apre a tutti il fundraising

Ed ecco che il poliedrico Facebook introduce l’ennesima novità, questa volta meno orientata al business ma utile da un punto di vista sociale, aprendo le porte alle raccolte fondi a favore di organizzazioni no profit.
Le no profit certificate, cui era già consentito di avviare campagne di beneficenza sulla piattaforma, ora potranno essere destinatarie degli sforzi di qualsiasi utente che potrà dar vita a una propria campagna cercando di sensibilizzare altri membri del social.

La novità è frutto del lavoro del team Social Good di Facebook, lo stesso che ha ideato la funzione Safety Check con cui le persone possono far sapere agli amici che stanno bene in caso di attentati e disastri naturali. Lo strumento è stato attivato anche per l’attentato di Istanbul del 28 giugno.